Search  
C.R.E.A.

 I documenti costitutivi del C.R.E.A.:

 

documento di avvio

 

organizzazione del centro

 

Ringraziamo Desirée P., dell'IPS A. Steiner di Torino, per il logo del Centro.

Forum

È attivo un forum, in cui i filoni principali sono relativi ai temi evidenziati nel percorso CREA: curricolo, media, relazione. Per partecipare al forum e inserire messaggi è necessario registrarsi al sito. Non è necessaria la registrazione, invece, per la sola lettura degli interventi.

 

AVVERTENZA: non tutti i browser supportano la pubblicazione dei messaggi all'interno del forum.

In caso di problemi scrivere alla redazione.

Materiali

Nella pagina sono stati inseriti i materiali relativi agli incontri di formazione e ai percorsi dei gruppi dello scorso anno.

Formazione

Tre importanti appuntamenti di formazione sono stati attuati tra novembre 2010 e gennaio 2011. 

 

La mediazione come strumento per la gestione del conflitto in ambito educativo

 Incontro con Nicoletta Coviello, esperta di mediazione e relazione comunicativa. Un abstract sulla scienza dialogica.

  

La ricerca azione

 Incontro con Graziella Pozzo, consulente pedagogica sui temi delle strategie di apprendimento, della metacognizione, della valutazione e dell’osservazione in classe in un’ottica di ricerca azione. La presentazione in pdf.

 

Il colloquio tra insegnanti e genitori visto dai genitori

 Incontro con Laura Bonica, docente di Psicologia dello sviluppo e dell’educazione, Università di Torino

A.S. 2009- 2010

GRUPPO ADOLESCENTI A.S. 2009 '10

29/3: incontro con P.C. Rivoltella

14/4: incontro con A. Brusa 

3/5: inc A. Fasolo

 

 

20/6: incontro plenario

 

 

Incontri di gruppo:

 19/7: relazione

15/6: relazione;  media

14/6:  segreteria

8/6:  media

4/6:  curricolo

1/6:  relazione

15/4: curricolo

23/4: relazione

 

Tra marzo e giugno 2010

 I GRUPPI - Il lavoro di ricerca, studio e confronto dei gruppi ha portato a una giornata seminariale, il 20 giugno. In questa occasione tutti i componenti del gruppo di ricerca hanno condiviso quanto è stato maturato nei mesi di studio e di inconto e hanno posto le basi per il lavoro successivo.

 

 AVVIO LAVORI DEL CENTRO DI RICERCA   - Dal mese di MARZO  2010 i gruppi che si sono costituiti intorno a tre argomenti di ricerca, CURRICULO, RELAZIONE ADULTI - ADOLESCENTI; ADOLESCENTI E MEDIA, si sono trovati diverse volte, con propri calendari interni.

 

Ricordiamo che l’incontro di avvio della seconda fase del progetto si è tenuto LUNEDI’ 1 febbraio 2010  dalle h 16.00 alle h 19.30 presso la  sede del CIDI di Torino in via Thouar 8. Durante l’incontro sono state illustrate le linee di sviluppo della ricerca. Il verbale della runione è pubblicato in questa pagina. E' possibile scaricare anche il documento istitutivo del nostro Centro di Ricerca e leggere una sintesi delle attività  già svolte.

 

IL CIDI TORINO E LA RICERCA: C.R.E.A. Centro per la Ricerca - azione sull'Educazione e l'Adolescenza

  

ADOLESCENTI   Implicazioni affettive, cognitive, culturali e sociali   nel processo di piena scolarizzazione   della fascia della preadolescenza e della prima adolescenza.

Referente: Fabio Fiore

Primo piano

 

 Mercoledì 3 aprile 2013

 

 

Seminario conclusivo del progetto

 

Analisi ecologica dell’interazione in classe.

 

 Una ricerca-azione sulla “reciprocità educativa”

 

nella scuola per gli adolescenti

  

Centro Servizi Didattici della Provincia di Torino, Via Gaudenzio Ferrari 1 TORINO

  

info  - locandina  

 

INVITO A CONDIVIDERE RIFLESSIONI

 

Carissimi, innanzitutto vogliamo ringraziarvi per la partecipazione al seminario "Analisi ecologica dell'interazione in classe, Una ricerca-azione sulla reciprocità educativa nella scuola per gli adolescenti" che si è svolto al CESEDI il 3 aprile.

Avendo percepito sia l'interesse che l'argomento ha suscitato sia il bisogno di un confronto sulle problematiche della relazione educativa, abbiamo pensato di aprire uno spazio per condividere pensieri e azioni legati agli argomenti del seminario. Questo spazio sul sito sarà utilizzato per dare visibilità agli argomenti che più ci appassioneranno e per depositare la documentazione che raccoglieremo. Chi desidera può inviare a ciditorino.mail@gmail.com i suoi scritti, dando nel contempo l'autorizzazione alla diffusione tramite mailing list e/o alla pubblicazione su queste pagine.

A breve saranno disponibili le slide presentate dagli oratori.

Sono per ora pubblicati il progetto presentato a settembre 2011 e la relazione finale.

Il progetto è stato citato come "azione eccellente" da segnalare all'URS nella relazione che ha permesso all'IIS Luxemburg di ricevere il Marchio Saperi.

 

 

 progetto

 

relazione finale

 

 sintesi del seminario (a cura di Clara Manca)

 

L. Bonica: La ricerca. riflessioni metodologiche e domande emergenti dalle analisi complessive (leggi)

 

S. Gauna: Analisi ecologica dell'interazione in classe: primo shadowing (leggi) 

 

R. Callegari: Il punto di vista dei genitori. (leggi)

 

B. Vincenzi: Una prima riflessione sulla ricerca e sul percorso (leggi)

 

N. Capurso: Progettare attività educative secondo la teoria dell'ecologia dello sviluppo umano (leggi)

 

 


 

 

OGR 8 novembre 2011 

 


C.R.E.A.: .......lavori in corso

 



Progetto di Ricerca Azione sull’ interazione in classe

in fase di realizzazione presso l’Istituto Luxemburg di Torino:


Osservazioni, riflessioni e racconti di come si costruiscono le relazioni in classe.

 


Domenico Chiesa, Magda Ferraris (Cidi Torino), la prof.ssa Laura Bonica (Università di Torino), Giovanni Ghibaudi, area ascolto e mediazione settore politiche giovanili Comune di Torino.
 
 

(locandina )

 

 


 

 

29 marzo, OGR:

 ADOLESCENTI, UN CENTRO PER LA RICERCA - AZIONE

 

(locandina dell'iniziativa)

File audio dell'incontro:

introduzione di Caterina Amadio                     

intervento di Giovanni Ghibaudi          

intervento di Domenico Chiesa          

commento di Ghibax all'intervento di Domenico                                                                       

intervento di Fabio Fiore                                                                                       

commenti                    

 

 

 

 

 

 

Per rilanciare la discussione

 Le iniziative di formazione svolte tra l'autunno scorso e gennaio 2011 sono state un'occasione di approfondimento di alcuni dei temi affontati.

 

Rilanciamo anche la discussione a distanza proponendo la lettura di alcuni documenti e la richiesta di contribuire, attraverso il forum, al loro sviluppo.

 

 

E poi...

 

Appuntamento il 29 marzo 2011, all'OGR!

 

 

I testi per l'approfondimento dell'argomento "interazione"

INTERAZIONE IN CLASSE, di S. Delamont. Abstract, a cura di Fabio Fiore (pdf)

 

INTERAZIONE IN CLASSE di Fede, Paoletti, 2005

 

La sintesi dei due approfondimenti, di F. Fiore (leggi)

Un commmento di L. Tremoloso (leggi)

Forum
  Forum
 Forum
ThreadsMessaggi
Ultimo messaggio
 Discussioni
Forum Pubblico con nuovi messaggi
Generale
33
considerazioni ...
31/03/2011 8.33
da daniela braidotti
Forum Pubblico con nuovi messaggi
RELAZIONE
Forum dedicato alla relazione interpresonale nella scuola.
11
Focus su...
05/03/2011 20.23
da Administrator
Forum Pubblico Moderato con nuovi messaggi
CURRICOLO
Il forum dedicato al problema del curricolo per gli adolescenti.
11
Focus su ...
05/03/2011 20.26
da Administrator
Forum Pubblico Moderato con nuovi messaggi
MEDIA
Forum dedicato in particolare agli adolescenti e ai media
23
Re: Il ruolo am...
11/03/2011 6.22
da daniela braidotti
Documenti, scambi di idee, riflessioni

La presentazione di una ricerca sugli stereotipi del femminile e del maschile

 

 A La fabbrica delle “e”, il 29 marzo 2011

 

 

RAGAZZE IRRESISTIBILI E RAGAZZI VELOCISSIMI
Ferdinanda Vigliani
 
Ferdinanda Vigliani, vicepresidente del Centro Studi e Documentazione del pensiero femminile che contribuisce a creare l’Archivio delle donne in Piemonte, ha svolto due ricerche con il patrocinio della Regione Piemonte, una sulle ragazze ed il loro mondo, su come si investe su di loro, ed è nato “Ragazze irresistibili” sul mondo delle riviste femminili. Poi, da pochissimo, ha pubblicato “Ragazzi velocissimi” per analizzare quanto si investe, invece, sui ragazzi ed analizzando il mondo dei videogiochi (prevalentemente usati dai ragazzi).
Entrambi i volumi possono essere richiesti gratis alla Regione Piemonte, Commissione regionale per le Pari Oppurtunità

 

 


Dall'incontro plenario del 20 giugno 2010: i documenti.

 

F. Fiore - Presentazione di apertura del convegno -  (pdf)

 

L. Tremoloso - Immaginare un curricolo - (pdf)

 

D. Braidotti - Il lavoro del gruppo sulla relazione (pdf)

 

 


 

I lavori dei gruppi

 

Il curricolo: tesi di partenza e verbali degli incontri

 

La relazione: tesi di partenza e verbali degli incontri

Le premesse

Come è cambiato l’adolescente negli ultimi trenta/quarant’anni? Qual è l’impatto di tali cambiamenti sui processi di apprendimento-insegnamento?

Il Progetto del Centro per la ricerca-azione nasce nella primavera del 2009 da un’esperienza di un gruppo di docenti, di ogni ordine e grado di scuola, interessati a discutere e confrontarsi intorno a problemi comuni. Duranti tre appuntamenti a cadenza mensile (da aprile a giugno) si è discusso a partire da tre libri di particolare rilievo nell’attuale discorso pubblico sugli adolescenti.

Il Centro mira a proseguire quell’esperienza anche per il 2010 attivando protocolli di ricerca-azione a partire da questi piani:

a) quello della nuova condizione adolescenziale e adulta all’interno dei luoghi e dei processi di insegnamento/apprendimento (ma non solo) da cui emerge con forza il problema del rapporto insegnante-studente (necessariamente asimmetrico ma fondato sull’assunzione di responsabilità complementari, che richiede l’approfondimento della questione dell’”autorità”);

b) quello della rivoluzione dei sistemi di comunicazione e dei rapporti tra adolescenti e media, che investe il problema della relazione fra soggetti, oggetti e pratiche discorsive all’interno dei processi di istruzione;

c) quello curriculare, nell’accezione più ampia del termine in cui sono coinvolte le dimensioni del progetto culturale, delle relazioni e del contesto educativo, che investe il problema di come ripensarlo, in modo sostanziale, nella fascia di età tra gli undici e i sedici anni all’altezza delle esigenze educative e culturali del presente

 


VERBALE RIUNIONE 1-2-2010 

 

DOCUMENTO DI AVVIO INIZIATIVA  Marzo 2009

 

DOCUMENTO ISTITUTIVO Centro per la Ricerca Azione preadolescenza e prima adolescenza Ottobre 2009

 
adolescenza oggi
Info

Per ricevere informazioni o iscriversi al gruppo, inviare una mail ai referenti o a ciditorino.mail@gmail.com, oggetto: "CREA"

GRUPPI DI DISCUSSIONE

Per i gruppi di ricerca Adolescenti sono ancora attive le piattaforme di interazione on line a cui è possibile iscriversi contattando la redazione .

In alternativa, è possibile intervenire nel forum.

Bibliografia

La bibliografia ufficiale del CREA, con i testi da prendere come riferimento, dai quali prendere spunti, sui quali discutere. La bibliografia sarà aggiornata anche attraverso le segnalazioni dei componenti dei gruppi di ricerca e di studio.

 

Una bibliografia sulla "scienza dialogica"

 

La bibliografia sull'interazione e su altre problematiche legate all'adolescenza.

Segnalazioni

 L'eros pedagogico - Bartolini

Adolescenti oggi: molto web, poca tv e tanta paura di non essere all'altezza un articolo di attualità, dal sito «Agenzia Dire», www.dire.it

 

La rabbia dei figli rimasti senza padre, Alessandro D'Avenia, La Stampa, 24/12/2010 (leggi)

Bibliografia base

I testi dai quali siamo partiti

 

Miguel Benasayag Gérard Schmit, L’epoca delle passioni tristi, Feltrinelli, Milano, 2004; leggi una recensione

 

Umberto Galimberti - L'ospite inquietante. Il nichilismo e i giovani- Feltrinelli, Milano, 2007; leggi una recensione 

 

Gustavo Pietropolli Charmet, Fragile e spavaldo , Laterza, Bari, 2008; leggi una recensione 

Home:Comunità operosa online:Iniziative :Politica scolastica:Ricerca :Formazione:C.R.E.A.:Materiali:Inviata speciale:cidito.it
Copyright (c) Condizioni d'Uso Dichiarazione per la Privacy