Search  
Scuola e Cittadinanza

"Il nostro continua ad essere un grande mestiere; rimane l'orgoglio di essere lavoratori dipendenti dello Stato, verrebbe da dire, della Costituzione e poi dipendenti dei nostri ragazzi ma in quanto garanti della loro libertà presente e futura e, di necessità, della nostra libertà, sapendo che la loro libertà dipende oggi dalla nostra e domani da quanto saremo riusciti insieme ad attivare nella loro vita”. Domenico Chiesa, da La mia scuola. Chi insegna si racconta, a cura di Domenico Chiesa e Cristina Trucco Zagrebelsky, Einaudi, Torino, 2005

"Educare alla cittadinanza" - corso di formazione

 Anno didattico 2010- 2011

 

EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA: I DIRITTI COSTITUZIONALI

  

2° Corso di formazione e di aggiornamento professionale

 

 

OBIETTIVI

Si intende dare seguito all’esperienza del 2009/2010, prefigurando un nuovo corso che, da un lato, possa costituire una sorta di “secondo livello” per chi provenga dall’esperienza precedente, ma che, dall’altro, sia accessibile agevolmente anche a chi non abbia frequentato il corso passato. Il corso verterà sulla macroarea dei diritti (umani, civili, politici, sociali, nuovi diritti) e ogni intervento sarà costituito da una prima lezione su una fattispecie specifica di diritto e da una seconda lezione, alla prima connessa, dedicata alla trattazione concreta ed alla declinazione di tali diritti rispetto alle problematiche sociali che essi implicano.

 

ARTICOLAZIONE

Il corso  si articola in n° 9 interventi e 1 laboratorio metodologico-didattico (per un totale di n°10 incontri di 2 ore ciascuno, per complessive 20 ore) che si svolgono con cadenza ogni 3 settimane (da novembre 2010 a maggio 2011). I nove interventi hanno una durata di 120’ ciascuno (dalle ore 15 alle ore 17) e alternano lezione e discussione

 Le lezioni si svolgono nel Salone del CE.SE.DI. , in via Gaudenzio Ferrari 1 a Torino.

 

Scheda di presentazione del corso.

Modulo di adesione

 

Organizzato da: CE.SE.DI., CONSULTA TORINESE PER LA LAICITÀ DELLE ISTITUZIONI e DIPARTIMENTO DI STUDI POLITICI DELL’UNIVERSITÀ DI TORINO in collaborazione con COMITATO TORINESE PER LA LAICITÀ DELLA SCUOLA, FNISM Federazione Nazionale Insegnanti Sezione di Torino, CEMEA PIEMONTE Centri di Esercitazione ai Metodi dell’Educazione, CIDI Centro Iniziativa Democratica InsegnantI, Associazione “ 31 OTTOBRE per una scuola laica promossa dagli evangelici italiani”, Centro di Documentazione, Ricerca e Studi sulla Cultura Laica “PIERO CALAMANDREI”-Onlus  

Il 10 maggio, nel corso dell'ultima lezione del corso "Educazione alla cittadinanza", sono state presentati  alcuni interessanti lavori svolti in classe. Sono consultabili sul sito dell'IPSIA PLANA di Torino nella sezione progetti.

I progetti sono:

Le mani sporche

La vita non è una merce.

Progetto emigrazione.

Ringraziamo la professoressa Laura Pellegrinelli per averli realizzati e per permetterci di consultarli.

 


 

Corso di formazione per docenti "Educazione alla cittadinanza" - Anno didattico 2009/2010  

Il programma del corso: articolazione, date. Modulo di adesione (pdf) .


 Appunti: a collega Grazia Della Valle ci racconta dell' incontro: "Che cosa significa Costituzione", docente M. Bovero, e "Storia delle Costituzioni", docente M. Dogliani. 

A proposito di 150

"LA SCUOLA ITALIANA 1861 - 2011: IDENTITÀ NAZIONALE E DEMOCRAZIA"

 

Dalla ricerca storica al percorso espositivo

 

 La Scuola e gli Insegnanti come fattori decisivi del processo di unificazione e di

 

integrazione nazionale e tra i principali strumenti per l'attuazione dell'articolo 3 della

 

Costituzione.

 

 

 

Il Cidi Torino, in collaborazione con l'Archivio di Stato di Torino e l'Asapi, promuove la ricostruzione dell’evoluzione della scuola italiana dal 1861 ad oggi, della sua  immagine sociale e di quella degli insegnanti, attraverso una ricerca su fonti originali che coinvolge archivi pubblici e privati.         (Vai al progetto e al comunicato)

Formazione e autoaggiornamento

Importanti e attuali riflessioni e materiali per l'autoaggiornamento nei due Dossier di Insegnare dedicati alle "Competenze culturali per la cittadinanza" (n° 1 - 2007) e "Per una cittadinanza intenzionale" (n°2 - 2009).

 

Informazioni per abbonamenti alla rivista Insegnare e singoli acquisti dei numeri del Dossier.

A scuola di Costituzione

A scuola di Costituzione 2009-2010

Il Centro di Iniziativa Democratica degli Insegnanti - d'intesa con l'Associazione Nazionale Magistrati e con la Fondazione Lelio e Lisli Basso-Issoco - per il sesto anno consecutivo propone alle scuole di ogni ordine e grado di realizzare, nel quadro dell'attività didattica, percorsi curricolari finalizzati a 'leggere', esplorare e praticare la Costituzione italiana.
Tale attività si situa nell’ambito di un progetto di Educazione alla legalità che prevede un concorso di idee per una cittadinanza attiva, da svolgersi su base regionale e nazionale.

 

Sul sito del Cidi nazionale, Il bando per l'anno scolastico 2009 - '10. 

 

L'archivio del Cidi Torino offre informazioni e materiali relativi al progetto realizzato nella nostra città negli scorsi anni.

Premio Antonicelli - " La scuola Italiana 1861 - 2011: identità nazionale e democrazia"

"LA SCUOLA ITALIANA 1861- 2011: IDENTITÀ NAZIONALE E DEMOCRAZIA" Dalla ricerca storica al percorso espositivo" Progetto Cidi in collaborazione con l'Archivio di Stato di Torino e il patrocinio dell'ASAPI, per un approfondimento della mostra "Identità e storia: fare gli italiani" organizzata dal Comitato Italia 150.

 

"LA SCUOLA ITALIANA 1861- 2011: IDENTITÀ NAZIONALE E DEMOCRAZIA" Ciclo di conferenze sull'evoluzione della scuola italiana e della sua immagine sociale dall'Unità ad oggi, progettato e coordinato dal Cidi Torino, in collaborazione con l'Unione Culturale Franco Antonicelli, con il patrocinio della città di Torino e il contributo della Regione Piemonte, Assessorato alla cultura.

Pensiamo alla cittadinanza ... ripensando alle discipline / nell'ambito delle iniziative del FORUM, in collaborazione con mce
La proposta è rivolta a tutti gli insegnanti di ogni ordine e grado che vogliono riflettere sull’idea di cittadinanza a partire dalla “quotidianità” e “specificità” del proprio lavoro.
L’articolazione degli incontri prevede due momenti di seminario e tre incontri per lavori di gruppo.
I lavori di gruppo saranno guidati da una consegna emblematica che favorisca il dialogo, la discussione e la condivisione di scelte culturali e didattiche fra insegnanti di diversi ordini di scuole.

Il confronto sulle scelte metodologiche e didattiche dovrebbe mettere a fuoco le problematicità, le incongruenze o le speranze per una progettualità curriculare che faccia da sfondo ad una concreta ed efficace educazione alla cittadinanza.

Il filo conduttore del progetto è ben espresso nel documento "Insegnare e apprendere la cittadinanza".

Attualmente una proposta simile è attiva nella rete di scuole che fa capo al 2°Circolo Didattico di Ciriè.

Staino, da Insegnare, n. 5/2009 Riduci

 

                                            

 

 

 


 
repubblica1
 
Il dossier su competenze per la cittadinanza
 
 

Suggerimenti  bibliografici e filmografici per conoscere: la Liberazione, il voto alle donne, la Repubblica, la Costituente, la Costituzione italiana, a cura di  Maria Luisa Jori

Prima di oggi...

Dal sito ciditorino.it una paginadel 2006.

Dall'archivio

Dall'archivio del sito ciditorino.it, il contributo della costituente Teresa Mattei per il 60° anniversario del voto alle donne.

Dall'archivio ...

 Segnaliamo alcuni documenti.

 Le idee cardine della Costituzione - Norberto Bobbio

 Il nostro codice deontologico è la costituzione - Intervista a D.Chiesa  

 Pagine sulla Costituzione, con testi audio e video.

Discorso di Piero Calamandrei al'Università di Milano (1955)

 
da ciditorino.it
Home:Comunità operosa online:Iniziative :Politica scolastica:Ricerca :Formazione:C.R.E.A.:Materiali:Inviata speciale:cidito.it
Copyright (c) Condizioni d'Uso Dichiarazione per la Privacy